Era una bellissima giornata di maggio quando abbiamo deciso di fare il giro del Greenwich Village, quartiere occupato maggiormente da persone che hanno cambiato il mondo.  Questa zona a sud della 14ma strada e ad ovest di Broadway in passato è stata il centro dei ribelli, anti-conformisti, beatniks, bohemienns e artisti morti di fame da almeno centanni a questa parte.

Qui si respira aria parigina! Troverete file di case attaccate una all’altra con piccoli giardini, negozi dell’usato, migliaia di bar e ristoranti…e tanta storia.

Clicca qui sopra per visualizzare il video: Video Tour del Greenwich Village (4:29 HD)

Alls fine dell’800, il Greenwich Village era l’epicentro dell’arte e della musica di New York.  Artisti e musicisti di tutto il mondo venivano qui nel Village per trovare persone simili a loro, ispirazione e case a prezzi accessibili.

Dopo la seconda guerra mondiale, il Greenwich Village è stato invaso dal “Beat Movement”.  I Beatniks, con la loro filosofia del “vivi e lascia vivere” passavano giornate nei caffè, jazz clubs e leggendo poesie nei forum aperti del Village.  Nelle strade del Greenwich Village ci sono passati tanti musicisti, scrittori e attori famosi, come Bob Dylan, Jimi Hendrix, Edgal Allan Poe e Mark Twain.

Washington Square Park:
Un posto molto bello per cominciare la tour del Greenwich Village è Washington Square Park. Qui si trova il famoso Arco di Washington Square che fu costruito alla fine dell’800 per celebrare il centenario dell’inaugurazione di George Washington come primo presidente degli Stati Uniti.

Washington Square Park Washington Square Park

Il parco è un posto d’incontro per giovani ed anziani.  Troverai musicisti che si dilettano a suonare musica improvvisata, parchi giochi per bambini, tavoli per giocare a scacchi e molto di più.  Il parco è circondato dai palazzi della New York University e quindi pieno di giovani e di atmosfera vibrante ed energetica.

Una storia interessante del Greenwich Village è che proprio gli artisti morti di fame hanno portato fascino a questa zona, che ha poi attratto a loro volta i ricchi di New York che hanno cominciato a popolare il quartiere e ad aumentare i prezzi delle case fino a che gli artisti squattrinati sono dovuti andare altrove.

Per fortuna il fascino del Greenwich Village è rimasto fino ad oggi ed è infatti un bel quartiere per affittare un appartamento per il tuo prossimo viaggio a New York.  Abbiamo appartamenti ammobiliati a prezzi accessibili dappertutto nel Greenwich Village.

Per esempio, questo bellissimo monolocale si trova al centro del Greenwich Village (NY-12360) a pochi passi da Washington Square Park.

Un’altra alternativa è questo appartamento di una camera da letto (NY-14983) proprio a Bleecker Street, nel cuore del Village.

Se vuoi sperimentare il tipo di vita newyorkese simile a quello di Dylan o Hendrix, lascia perdere gli alberghi e trova una casa vacanza nel Greenwich Village!

MacDougal Street:
MacDougal Street è una strada non molto lunga e a senso unico del Greenwich Village ed è stata protagonista di tanti poemi e canzoni.  È anche stata frequentata da molte persone famose tra cui Bob Dylan, Matthew Broderick ed Eleanor Roosevelt.

Café Wha?: 115 MacDougal Street
Al 115 di MacDougal Street c’è il Café Wha?, noto club del Greenwich Village dove hanno fatto spettacoli tanti musicisti e attori, come Bob Dylan, Jimi Hendrix, Bruce Springsteen, Velvet Underground, Kool and the Gang e dove hanno cominciato la loro carriera artistica.

Mamoun’s Falafel: 119 MacDougal Street
Negli anni 70 gli artisti poveri sapevano esattamente dove mangiare per soli 25 centesimi e affollavano il ristorantino chiamato Mamoun’s Falafel su MacDougal Street.  Oggi i prezzi sono chiaramente aumentati ma le falafel sono sempre ottime.

Campi di basket di West 4th Street:
Sui campi di basket di West 4th Street, anche chiamati “La Gabbia” (“The Cage”) potrai osservare i migliori giocatori di basket della nazione.

Speakeasy: 106 Perry Street
Durante il proibizionismo degli anni 20, cominciarono a spuntare per tutta la città bar segreti chiamati “speakeasy”.  Molti di questi bar si trovavano proprio nel Greenwich Village, incluso lo “speakeasy” che ebbe breve durata nella cantina del 106 Perry Street, dove abitava l’autore americano Henry Miller.

Greenwich Village Greenwich Village

Sex and the City: 66 Perry Street
Nel serial “Sex and the City” l’appartamento di Carrie Bradshaw era situato nell’Upper East Side, ma in realtà si trova nel Greenwich Village.  Se invece vuoi vedere Sarah Jessica Parker, Carrie Bradshaw e suo marito Matthew Broderick, basta passeggiare su Charles Street e potresti incontrarli davanti alle loro vere abitazioni.

Il Palazzo di “Friends”: 90 Bedford Street
Se i nomi Joey, Monica, Chandler, Ross, Rachel e Phoebe ti ricordano qualcosa, dovresti venire all’angolo di Bedford Street e Grove Street nel Greenwich Village a visitare il palazzo di “Friends”, dove abitavano gli amici di questo serial.  Infatti prima che i produttori decisero di chiamarlo “Friends”, il titolo originale era “C’era una volta il Village”.

La casa più stretta di New York City: 75 ½ Bedford Street
La casa più stretta di New York City si trova al 75 ½ di Bedford Street e misura 2 metri e 89 centimetri in larghezza.  La poetessa e vincitrice del Pulitzer Price, Edna St. Vincent Millay ha vissuto in questa palazzina per un breve periodo.

Bene. È tutto per oggi, ma ricorda che c’è molto di più da vedere nel Greenwich Village di quello che ti ho mostrato.  Quindi se ho dimenticato di parlare di qualcosa che ti interessa davvero, ti prego di scriverlo nella casella “commenti” qui in basso.

Non dimenticare che la maniera migliore per sperimentare il Greenwich Village è viverci dentro e puoi farlo affittando una casa vacanza da New York Habitat.  Visita il nostro sito web: www.nyhabitat.com e troverai centinaia di appartamenti e case per le tue prossime vacanze nel Village e in tutta New York City.



Altri articoli su appartamenti in affitto di New York Habitat:
  1. Video tour dell’East Village a New York
  2. Video-tour di Chinatown, New York
  3. Video Tour di Union Square, New York City – “SU BROADWAY”
  4. Video Tour del Lower East Side – 2 Episodio
  5. Video Tour del Lower East Side, New York – 1 Episodio


 


14 Risposte to “Video Tour del Greenwich Village”

  1. Antonio Says:

    A Greenwich village ci sono dei restoranti che non puoi resistere. Quando ho visitato New York l’anno passato, ho avuto una cena a lume di candela con la mia fidanzata propio a Greenwich village..New York offre di tutto e di più :)

  2. Claudia Says:

    e io ho incontrato il mio ragazzo a washington square park nel greenwich village a new york.

  3. Mario Says:

    gli appartamenti di Greenwich village sono piccoli e costano troppo.

  4. Valentina Says:

    e’ vero che gli spazi sono piccoli ma almeno si risparmia ad affittare case vacanza invece di andare in albergo.

  5. Giulio Says:

    non importa se gli appartamenti sono piccoli, tanto stiamo sempre fuori a girare la grande mela

  6. Eliana P. Says:

    Abbiamo alloggiato nella casa NY-14167 nel cuore del Greenwich Villge. Che bel posto, grazie.

  7. Alice Says:

    mi piace tanto il greenwich village perche’ e’ pieno di studenti, giovani, locali carini ed e’ sempre piena di vita.

  8. studente Says:

    questo quartiere e’ troppo caro e quindi non ci vado proprio. ho scelto Harlem che e’ piu’ storico e piu’ economico.

  9. PROF1 Says:

    Ciao studente, il greenwich village non e’ tanto caro…basta alloggiare in case e non in alberghi. Noi abbiamo affittato la casa vacanza NY-12568 e abbiamo risparmiato :)

  10. TELE777 Says:

    hai ragione PROF1, anke noi affittiamo case invece di stanze di alberghi…l’unico modo per risparmiare almeno sull’alloggio!

  11. AnnaLisa Says:

    si risparmia ad affittare appartamenti ma bisogna stare attenti con l’internet perke ci sono truffe. per fortuna questo sito esiste e ancke le case.

  12. Sissi Says:

    hai ragione Anna, anke noi affittiamo case per le vacanza da questo sito perke l’internet e’ pieno di truffe. invece quando siamo andati a new york l’anno scorso abbiamo alloggiato in un monolocale del greenwich village e ci siamo trovati benissimo e abbiamo anke risparmiato :)

  13. mili Says:

    ma davvero carrie-sara jessica parker sta a charles street?

  14. Francois Roux Says:

    È vero! Tra le tante case, lei ne ha anche una a Charles Street.

Aggiungi un Commento

Invia Questo Commento

Click to hear an audio file of the anti-spam wordInserisci il codice antispam visibile nell'immagine (obbligatorio)