L’atrio principale della Grand Central Station L’atrio principale della Grand Central Station

La Grand Central Station non è un luogo poco noto. Quasi tutti i visitatori a New York decidono anche prima di partire, e prima di scegliere l’alloggio, di fare un giro in uno dei posto più famosi della città, menzionato con evidenza in pressoché tutte le guide. Ma la Grand Central offre ben più che pendolari e architettura. L’edificio, che risale al 1913, è vastissimo e ricco di storia e aneddoti spesso curiosi. E uno dei segreti è la Galleria dei Sussurri, la Whispering Gallery, una di quelle bizzarrie architettoniche che sembrano strane anche dopo ubna spiegazione perfettamente razionale.

Accanto al noto Oyster Bar and Restaurant, uno dei posti di pesce più rinomati di New York, c’è appunto una bizzarria acustica e architettonica: due persone possono mettersi da parte opposte dell’arcata, a distanza di molti metri, e sussurrarsi dolcezze all’orecchio. Il sussurro, inaudibile a distanza d iun metro, suona come un grido per la persona dalla parte opposta. Gli esperti dicono che il motivo è semplicemente che le onde sonore viaggiano lungo la curvatura del soffitto. Sarà certo vero, ma comunque rimane divertentissimo sussurrare all’orecchio di qualcuno molto distante. Il posto è ben noto, fino al punto che qualcuno è anche arrivwato, coraggiosamente, a usarlo per sussurrare proposte di matrimonio.

La Grand Central è sempre un viavai di gente, all’ora di punta in aprile come alle quattro del mattino in dicembre: la stazione non dorme mai, proprio come il quartiere di Midtown che la ospita. E naturalmente New York Habitat ha decine di appartamenti dove, a differenza della città, potete farvi un bel sonno ristoratore. Ecco alcuni esempi:

- Questo appartamento 2 stanze da letto a Noho, East Village–Lower East Side, New York (NY-12499) si trova in un edificio industriale ristrutturato, e ha parquet, elettrodomestici in acciaio inossidabile, e una superficie di 130 metri quadri, enorme per New York.

- Questo ultramoderno monolocale a Hamilton Heights, Uptown, New York (NY-14421) ha pavimenti in pino bianco, muri di mattoni a vista, e internet senza fili. Quattro finestre con esposizione a nord e lucernari vicino al soffitto inondano l’appartamento di luce diretta.

- Questo appartamento 2 stanze da letto a Midtown West-Chelsea, New York (NY-14577) è a pochi isolati dalla Grand Central Station. La casa, di particolare classe, occupa l’intero terzo piano di un palazzetto stile brownstone.



Altri articoli su appartamenti in affitto di New York Habitat:
  1. Incontri con la gente: intervista a Jacques B.: veterano della 2° guerra mondiale, professore e cliente di New York Habitat a Parigi
  2. Giocando a Central Park, New York
  3. Video Tour di Central Park, New York – Parte I
  4. Esplora Central Park a New York attraverso le stagioni!
  5. Video Tour di Central e West Harlem New York


 


Una risposta to “I segreti della Grand Central Station con New York Habitat”

  1. donna russa Says:

    Vi auguro un felice anno nuovo!

Aggiungi un Commento

Invia Questo Commento

Click to hear an audio file of the anti-spam wordInserisci il codice antispam visibile nell'immagine (obbligatorio)