La Brooklyn Academy of Music La Brooklyn Academy of Music

È già il 2012 e forse avete visto tutti i grandi spettacoli autunnali e tutti i film che dovrebbero essere candidati agli Oscar. Con il nuovo anno che sta per iniziare, è il momento di scacciar via la depressione post-vacanze e cominciare a guardare avanti e cercare le migliori offerte culturali della stagione attuale e delle prossime. Come molti abitanti di New York (e un discreto numero di coloro che vivono in provincia) sanno, non vi è posto migliore per questo che la Brooklyn Academy of Music (BAM), il rispettato istituto di arte e spettacolo che attualmente festeggia il suo 150° anniversario.

Per decenni, il BAM è stato famoso per l’insolito elenco di artisti che vi si sono esibiti durante la stagione primaverile. Quindi, se avete intenzione di visitare New York nelle prossime settimane, questi sono alcuni degli spettacoli di cui sicuramente vorrete sapere qualcosa. (E non importa dove alloggiate in città, perché il BAM dispone di bus navetta per riportare il pubblico a Manhattan subito dopo la maggior parte degli spettacoli.)

Il pezzo forte della prossima stagione del BAM è senza dubbio l’attore Kevin Spacey che interpreta il ruolo del protagonista nel Riccardo III di Shakespeare, che è in scena dal 10 gennaio al 4 marzo. Spacey è sicuramente meglio conosciuto per i film irresistibili e da brividi che ha portato sul grande schermo, da I Soliti Sospetti e Seven nel 1995 a Margin Call nel 2011, quindi la parte del re gobbo e astuto sembra essere una scelta apposta per lui.

Le numerose proposte teatrali continuano con la produzione di ‘Tis Pity She’s a Whore, meglio nota al pubblico italiano con il titolo “Peccato che sia una sgualdrina”, che è in scena dal 20 al 31 marzo. Tutti coloro che pensano che la serie televisiva Il Trono di Spade abbia inventato la piccante relazione incestuosa tra fratelli dovrebbero assolutamente vedere questa tragedia di John Ford del 1633. Tale produzione, rappresentata dalla famosa compagnia teatrale londinese Cheek by Jowl, è probabilmente la migliore versione della controversa opera di Ford che chiunque possa realizzare.

La nuova e libera New York City Opera sarà presso il BAM per due settimane nel mese di febbraio, prima con l’amata Traviata di Verdi (12-18 febbraio) in una produzione creata da Jonathan Miller e con la soprano di Brooklyn Laquita Mitchell, che interpreta la sfortunata tentatrice Violetta. E pochi giorni dopo, il BAM ospiterà la prima americana della prima opera del cantautore Rufus Wainwright, Prima Donna, che andrà in scena il 19, 21, 23 e 25 febbraio.

Infine, per molto più di una serata eclettica a teatro, il pilastro del BAM Mark Morris torna per tre serate (1-3 marzo) con una stuzzicante produzione a due mani che comprende l’opera Four Saints in Three Acts di Virgil Thomson, un nuovo ballo realizzato sulle note di Beethoven e i costumi di scena creati da Isaac Mizrahi.

Avete intenzione di andare a New York nell’inverno o nella primavera del 2012? New York Habitat offre una grande varietà di appartamenti ammobiliati in affitto per soddisfare ogni esigenza. Di seguito sono riportati alcuni esempi per darvi un’idea di ciò che è disponibile:

- Un appartamento su due piani con tre camere da letto completamente arredato (NY-14987) a Boerum Hill (a pochi minuti dal BAM) che vanta una terrazza privata e un giardino sul retro completi di mobili da giardino e barbecue. L’intero appartamento dispone di pavimenti in parquet. Ogni stanza è dipinta con diverse tinte vivaci e l’arredamento è contemporaneo ma semplice. La lavatrice e l’asciugatrice che si trovano proprio nel corridoio costituiscono un’ulteriore comodità.

- Nella vicina Brooklyn Heights, vi è un appartamento ammobiliato con una sola camera da letto (NY-12921) sito all’ultimo piano di una villetta a schiera di quattro piani senza ascensore del 1846. Un caminetto con mattoni a vista perfettamente funzionante orna il soggiorno e ogni stanza è ben illuminata dalla luce del sole grazie ad almeno una finestra. Questo appartamento si trova in uno dei quartieri più pittoreschi di tutta la città di New York, molti degli edifici della zona risalgono al XIX secolo (le cui peculiarità sono state accuratamente conservate).

- Dall’altra parte dell’East River, vi è un appartamento completamente ammobiliato con una sola camera da letto (NY-12154) nell’East Village di Manhattan. Questo si trova al secondo piano di un edificio senza ascensore di quattro piani e vanta pavimenti in parquet, librerie da incasso e faretti. Le opere d’arte originali donano un fascino unico nel suo genere all’arredamento contemporaneo. La sua posizione sulla East 2nd Street fa sì che questo appartamento si trovi proprio al centro della vivace vita notturna e della zona di ristoranti dell’East Village.

Siete degli amanti di vecchia data del BAM, o avete scoperto solo da poco questo gioiello culturale di Brooklyn? Non esitate a condividere i vostri ricordi e/o consigli nello spazio sottostante.



Altri articoli su appartamenti in affitto di New York Habitat:
  1. Godetevi la stagione natalizia a New York!
  2. Brooklyn in fiore: la meraviglia del Brooklyn Botanic Garden
  3. New York fiorita: il giardino botanico di Brooklyn
  4. Un appartamento nei palazzi più in di Brooklyn
  5. La musica sull’acqua a Brooklyn


 


Aggiungi un Commento

Invia Questo Commento

Click to hear an audio file of the anti-spam wordInserisci il codice antispam visibile nell'immagine (obbligatorio)