Verso l´Astoria Verso l´Astoria

Patria di alcuni fra i migliori cinema d´essai della nazione, New York City è nota da tempo come paradiso per gli amanti del cinema, il genere di città nella quale si può sempre trovare un classico restaurato o un documentario esoterico con una distribuzione limitata sul grande schermo, anche in quest´era di on-demand e iPhone streaming.

Ma quello che i nuovi arrivati e i visitatori di New York forse non sanno è che una parte essenziale della cultura cinematografica di Gotham ha recentemente riaperto le porte e si è ristabilita rapidamente come tappa obbligata per chiunque sia interessato ai film. Stiamo parlando dell´imponente Museum of the Moving Image, proprio oltre l´East River nel quartiere Astoria, Queens, culla di alcune delle programmazioni ed esibizioni cinematografiche più creative che abbiano avuto luogo un po´ dappertutto negli Stati Uniti.

Aperto nel 1981, rinnovato e ingrandito lo scorso anno, questo edificio a tre piani sorge dove precedentemente si trovava l´Astoria Studio (considerato il centro di produzione più importante durante l´era del cinema muto). Moltissimi cinefili devoti vengono attirati da proiezioni impeccabili come la serie See It Big!, che mostra classici come “Lawrence of Arabia” e “North by Northwest” (conosciuto in Italia con il titolo “Intrigo internazionale”) nel glorioso teatro principale del Museum, proprio come dovevano essere presentati in origine.

Nel frattempo bambini e altri ancor più casuali fan del cinema saranno attratti dalle singolari esibizioni interattive e creative del Museum, che coprono più di 100 anni di film e produzioni televisive. Gli oggetti in esposizione includono una linea completa di figurine di Star Wars così come una bambola di Linda Blair a grandezza naturale, che stregava gli spettatori in L´Esorcista. Degna di nota è anche la William Fox Gallery, dedicata al campo dei media digitali in rapida espansione.

Per fornire solo un´indicazione di quanto i suoi programmi siano eclettici, lo scorso inverno il Museum ha offerto una retrospettiva dell´intera carriera del regista David Cronenberg, che andava dal suo cinema dell´horror dei primi anni a basso budget alle sue collaborazioni più recenti con Viggo Mortensen. Accanto a questa rassegna ha avuto luogo il Fantastic World di Jim Henson, un´ampia ed incredibilmente popolare esposizione dedicata all´amato creatore dei Muppets.

Il Museum of the Moving Image è aperto ogni giorno tranne il lunedì ed è facilmente raggiungibile dal centro di Manhattan con la metro o con l´autobus. Visitate il sito del Museum of the Moving Image Museum of the Moving Image website per orari completi, guide, le proiezioni più moderne e l´orario delle esibizioni.

Vi alletta l´idea di prendere un vecchio classico ad Astoria durante il vostro prossimo viaggio a New York? Non importa dove il vostro itinerario vi porti, New York Habitat dispone di appartamenti in affitto completamente ammobiliati in tutta la città, così sarete sicuri di trovarne uno in una posizione conveniente. Di seguito ecco alcuni esempi per darvi un´idea di quello che vi offriamo:

- Questo monolocale nel Midtown West completamente ammobiliato (NY-15194) presenta arredi moderni, pareti tinteggiate con gusto che mettono in rilievo lo spazio. Sia la camera da letto che l´alcova sono fornite di letto matrimoniale, e lo spazio include anche una cucina completamente fornita e un bancone rialzato con sgabelli per cenare a casa. Per quanto riguarda l´esterno, Times Square inizia solo due isolati più in là, e i quartieri nei dintorni sono fiancheggiati da tutte le alternative possibili per cenare (dalla più casual alla più raffinata).

- In centro, un bilocale completamente arredato nell´East Village (NY-11263) presenta pavimenti in legno duro, cucina abitabile, aria condizionata, e muro in mattoni in bella vista per tutto l´appartamento. La posizione dell´appartamento nell´East Village e la sua vicinanza si traducono in un´abbondanza di opzioni per cena o per la vita notturna che si trova proprio di fronte la porta di casa, mentre molte linee principali della metro sono solo a pochi passi.

Siete fan del Museum of the Moving Image, o siete appassionati allo stesso modo di un altro museo di New York City? Condividete pure il vostro entusiasmo qui sotto!



Altri articoli su appartamenti in affitto di New York Habitat:
  1. I ponti di New York, parte 2: l’East River
  2. Il festival del cinema all’aperto a Parigi
  3. Oltre Shakespeare: i cinema storici di Londra
  4. Cinema e acquari al Cinéaqua di Parigi
  5. Il festival del cinema Jules Verne a Parigi


 


Aggiungi un Commento

Invia Questo Commento

Click to hear an audio file of the anti-spam wordInserisci il codice antispam visibile nell'immagine (obbligatorio)