Panorama parigino: i celebri tetti, Montmartre e il Sacré Coeur Montmartre e il Sacré Cœur si stagliano sui tetti parigini

Montmartre non è solo una delle zone più celebri di Parigi, ma anche una delle più riconoscibili: il quartiere, con la sua Basilica del Sacré Coeur, si staglia sui tetti parigini ed è visibile da tutta la città. La famosa collina, alta 130 metri, è nota per la splendida chiesa nonché per i suoi trascorsi bohémien. In passato infatti in questa città nella città erano di casa artisti come Salvador Dalì, Claude Monet, Pablo Picasso e Vincent Van Gogh. Questo quartiere parigino, assai pittoresco, attira ogni anno milioni di visitatori. In questo articolo vi proporremo alcune tra le imperdibili attrazioni della zona, tutte da ammirare durante una gita a Montmartre!

La collina di Montmartre e la funicolare di Montmartre

La funicolare di Montmartre e il Sacré Coeur La funicolare di Montmartre e il Sacré Coeur

Per cominciare la vostra visita a Montmartre, prendete la metro M2 fino alla stazione di Anvers, nel IX arrondissement a Parigi. Se risalite rue de Steinkerque, potrete osservare la collina di Montmartre in tutto il suo splendore, proprio davanti a voi. Il parco in fondo a  rue de Steinkerque si chiama Square Louise Michel, e le sue strade portano direttamente al Sacré Coeur.

Vi è però un’altra alternativa, se volete arrivare in cima ma preferite evitare la ripida salita: una funicolare automatica, situata sul lato sinistro del parco, trasporta i turisti in cima alla collina. Il viaggio dura solo un minuto e mezzo. La funicolare di Montmartre accoglie ogni anno circa due milioni di passeggeri!

Il Sacré Cœur e il miglior panorama di Parigi

La Butte Montmartre e il Sacré Coeur Piazza Louise Michel e il Sacré Coeur a Montmartre

Una volta in cima alla collina, concedetevi un minuto, o anche di più, per immergervi nello splendido panorama parigino. Intorno a voi vedrete centinaia di altri turisti completamente rapiti dallo spettacolo: questa è infatti una delle mete turistiche più popolari a Parigi. Ed è facile capire perché: il panorama, che comprende i tetti parigini e i numerosi monumenti della città, è davvero unico al mondo. Se una prima visione non vi è bastata, vi consigliamo di tornare dopo il tramonto: la vista della Ville Lumière di notte è se possibile ancora più spettacolare! Durante la giornata, tuttavia, avrete la possibilità di osservare molti artisti di strada che si esibiscono in ogni tipo di performance, musicale e non, con gran divertimento della folla presente. È anche una buona occasione per acquistare souvenir a buon mercato: se mercanteggiate un po’ sul prezzo potrete fare degli ottimi affari!

Dopo esservi lasciati incantare dal panorama, voltatevi e ammirate le cupole del Sacré Coeur. Questa maestosa chiesa è relativamente recente, in quanto terminata nel 1914. Il travertino utilizzato all’esterno conferisce all’edificio il suo inconfondibile candore. Se avete tempo, entrare nella chiesa è una buona idea: sono infatti presenti alcuni tra i più grandi mosaici del mondo e le cupole, viste dall’interno, confermano la loro imponenza. Avrete inoltre la possibilità di salire in cima alla cupola centrale, dalla quale potrete godervi un panorama ancora più mozzafiato di Parigi che comprende, tra l’altro,anche la Tour Eiffel.

Place du Tertre e Moulin de la Galette

Place du Tertre a Montmartre:i pittori sono di casa Pittori in azione a Place du Tertre a Montmartre

Una volta usciti dalla chiesa, girate a destra in rue Azais. Proseguendo sul lato destro, potrete osservare una chiesa molto più antica accanto al Sacré Coeur: è l’Église Saint-Pierre de Montmartre. Proseguendo sul lato sinistro arriverete a Place du Tertre, una piazzetta quadrata situata nel cuore di Montmartre. È qui che durante il periodo della Bohème abitavano molti artisti celebri.

Attualmente, l’anima artistica del quartiere è tenuta in vita dai numerosi pittori che ogni giorno occupano la piazza per fare il ritratto ai turisti. Oltre ad approfittare delle abilità degli artisti locali, vi invitiamo a visitare il museo Salvador Dalì, distante solo pochi passi, o a gustare una deliziosa crêpe in uno dei tanti caffè della zona.

Un’altra fantastica soluzione per il pranzo è proseguire per rue Norvins a ovest e raggiungere a piedi il Moulin de la Galette. Questo mulino, trasformato in ristorante, prende il nome dalla “galette”, il tipico pane integrale prodotto nel quartiere sin dal XVII secolo.

Nel corso degli anni, il mulino è diventato una meta popolarissima tra i parigini, che degustano qui cibo e vini prelibati. Il luogo è stato fonte di ispirazione per artisti come Van Gogh, Pissarro e Renoir, che hanno rappresentato nei loro quadri il celebre mulino.

Rue Lepic, Café des 2 Moulins: benvenuti nel favoloso mondo di Amélie

Lo storico Moulin de la Galette a Montmartre Lo storico Moulin de la Galette a Montmartre

Dopo aver visitato il Moulin de la Galette, percorrete l’antica rue Lepic, per scoprire una zona meno turistica di Montmartre.

Passeggiando in quest’area, ricca di caffè, gallerie e mercati, avrete un’idea della vita quotidiana degli abitanti del quartiere.

Proseguendo il vostro giro, all’angolo tra rue Lepic e rue Cauchois, noterete un piccolo caffé, il Café des 2 Moulins.

Oltre ad essere un grazioso bistrot, il posto ha anche ospitato la maggior parte delle riprese del film “Il favoloso mondo di Amélie”. Nel film, uscito nel 2001, la protagonista lavorava infatti come cameriera al Café des 2 Moulins, dove si svolge gran parte dell’azione.

Siete già innamorati del posto? Se volete godervi ancora più a lungo il quartiere e Parigi, perché non alloggiare in un appartamento vacanza a Montmartre, per vivere la città come un vero parigino?

Il Moulin Rouge

A soli tre isolati di distanza dal Café des 2 Moulins, troverete l’ultima tappa del nostro piccolo tour: il famoso Moulin Rouge, situato sul boulevard de Clichy.

Il celebre Moulin Rouge a Parigi Il celebre Moulin Rouge a Parigi

Tecnicamente la zona non fa parte del quartiere, ma il Moulin Rouge si trova così vicino a Montmartre da essere spesso associato al quartiere. Fatevi pure una foto davanti al celebre mulino e, se volete osare, assistete ad un vero spettacolo nel luogo dove è stato inventato il cancan! La zona intorno al Moulin Rouge è ricca di bar e nightclub: è quindi un quartiere perfetto per trascorrere una piacevole serata fuori. Per saperne di più, date un’occhiata al nostro video tour di Montmartre.

Avete mai visitato Montmartre?



Altri articoli su appartamenti in affitto di New York Habitat:
  1. Video Tour di Montmartre, Parigi – 1 Episodio
  2. Video Tour di Montmartre, Parigi, Francia – 2 Episodio
  3. Le nostre ville in Provenza: le 10 cose che faranno felici l’intera famiglia
  4. Tutti a sciare… ma nel cuore di Londra!
  5. Trova Offerte Viaggio a Parigi


 


Aggiungi un Commento

Invia Questo Commento

Click to hear an audio file of the anti-spam wordInserisci il codice antispam visibile nell'immagine (obbligatorio)