Immagine degli interni di uno dei terminal dell’Aeroporto JFK con ristoranti fast food.

L’Aeroporto John F. Kennedy International è uno dei più trafficati centri di transito del Nord America (Photo credit: Dennis Jarvis)

New York è una delle città più densamente popolate del mondo, possedendo alcuni dei punti di transito più caotici del paese e il più ampio sistema metropolitano del mondo. Per tal motivo, a volte muoversi può essere un po’ pesante!

Come la maggior parte delle città metropolitane, i principali aeroporti di New York non si trovano nel cuore della città. Nonostante la maggiore attrazione per affari e turismo sia Manhattan, molti viaggiatori verso New York arrivano dagli aeroporti ai margini del Queens o anche del New Jersey.

Mentre ciò può intimidire per chi arriva a New York per la prima volta, noi di New York Habitat abbiamo stilato una lista di consigli e una guida in tre parti per spostarsi dall’aeroporto al vostro appartamento ammobiliato affittato con noi. Dal momento che il traffico aereo può essere imprevedibile, abbiamo anche una guida per voi su come comportarsi se i vostri piani di viaggio cambiano. I nostri agenti e i proprietari di New York Habitat sono qui per aiutarvi!

Aeroporto Internazionale John F. Kennedy (JFK): alcune informazioni

Immagine dell’AirTrain di JFK che viaggia tra i terminal con gli aeroplani sull’asfalto nello sfondo.

Il sistema ferroviario di JFK, l’AirTrain, collega i terminal dell’aeroporto e porta i passeggeri alle aree dei mezzi di trasporto.

L’Aeroporto Internazionale John F. Kennedy International Airport, noto come JFK, si trova nel quartiere Jamaica nel Queens. L’aeroporto è la destinazione internazionale più trafficata del Nord America, quindi se arrivate a New York dall’estero, è molto probabile che atterrerete qui!

A prima vista, ecco alcune delle cose più importanti da sapere sull’Aeroporto JFK:

  • Dei tre principali aeroporti di New York, JKF è il più lontano da Manhattan.
  • La maggior parte dei voli internazionali verso New York arrivano al JFK.
  • I terminal di JFK sono tutti separati, ma potete facilmente viaggiare tra loro grazie all’AirTrain, il sistema ferroviario dell’aeroporto.

Nonostante sia il più distante da Manhattan, si può dire che JFK è l’aeroporto meglio collegato grazie alla metropolitana e a altre opzioni di trasporto pubblico!

Infografica di New York Habitat che descrive le opzioni di trasporto di JFK che includono taxi, metropolitana, autobus e la Long Island Rail Road.

Conoscete le vostre opzioni: Ecco tutti i modi con cui si può raggiungere New York dall’Aeroporto JFK.

Guardando la mappa, Jamaica potrebbe sembrare spaventosamente lontano dal centro di Manhattan, ma quando sapete quali sono le opzioni di trasporto pubblico, vi muoverete per New York come un esperto.

Viaggiare in taxi

Immagine di taxi gialli di New York che aspettando di prelevare persone al marciapiede dell’aeroporto JFK.

I famosi taxi gialli di New York vi prenderanno dal marciapiede direttamente a JFK e vi porteranno ovunque per una tariffa fissa. (Photo credit: Dennis Fraevich)

Da ogni terminal potete chiamare un taxi che vi porterà in ogni luogo della città. I taxi di New York possono essere gialli (taxi di Manhattan) o verde chiaro (taxi di Boro), ma sono sempre chiaramente indicati con un logo New York Taxi e hanno una luce sul tetto. Questi sono gli unici taxi che possono essere presi legalmente dai marciapiedi; fate attenzione di non imbattervi in un taxi senza cartello, poiché spesso si tratta di truffe ai danni di turisti ignari oppure circolano illegalmente. Per saperne di più in merito alle normative sui taxi, avere dei consigli e prendere precauzioni, leggete il nostro blog.

Viaggiare in metropolitana

Se state cercando un modo rapido per spostarvi, niente può battere la metropolitana! Non ci sono linee che portano direttamente a JFK, ma l’AirTrain vi porterà direttamente a Mahnattan. Per viaggiare con l’AirTrain e la metropolitana, dovete comprare una MetroCard presso un chiosco autorizzato. A prescindere dalla zona della città che dovete raggiungere, una tratta costa 7,75 dollari (5 dollari per l’AirTrain e 2,75 per la metropolitana). Ciò rende quest’opzione la più utilizzata e la più abbordabile per sia per viaggiatori che per i newyorkesi.

Ci sono due linee di AirTrain: per la linea A della metropolitana, prendete la linea AirTrain Howard Beach. Per le linee metropolitane E, J, e Z, prendete la linea AirTrain Jamaica Station. Badate che la maggior parte delle stazioni metropolitane hanno varie scale e stretti tornelli. Se siete disabili o viaggiate con molti bagagli, potete prendere in considerazione altre opzioni.

Viaggiare con la Long Island Rail Road

Immagine di persone in attesa al binario della Long Island Rail Road alla Jamaica Station nel Queens.

Lo spostamento via treno JFK è semplice grazie alla metropolitana e alla Long Island Rail Road. (Photo credit: D. Robert Wolcheck)

Un’altra opzione è quella di prendere la linea AirTrain Jamaica Station da JFK per Jamaica Station e poi prendere la Long Island Rail Road a Jamaica Station. La Long Island Rail Road vi collegherà direttamente a Penn Station nella Midtown Manhattan. Il viaggio per Manhattan con la LIRR dura circa 20-30 minuti, contro un’ora circa con la metropolitana, ma il viaggio vi costerà 15,50 dollari a tratta.

Viaggiare via autobus

Ultima opzione, ma non per importanza, un autobus urbano bus è l’opzione più economica per muoversi dall’aeroporto. Tre linee urbane portano direttamente all’aeroporto JFK e vi prenderanno direttamente dal marciapiede: gli autobus urbani  Q3, Q10 e B15. Un viaggio in autobus costa 2,75 dollari a tratta con la MetroCard e vi permettono di usufruire di un altro autobus o la metropolitana. Se state a Richmond Hill, Kew Gardens, Ozone Park o Jamaica nel Queens; a East Flatbush, Bedford-Stuyvesant o a Crown Heights a Brooklyn, non dovete nemmeno fare il cambio: le tre linee servono direttamente questi quartieri.

Il solo svantaggio di viaggiare via autobus è che non è consigliatissimo per chi viaggia per la prima volta a New York. Le fermate degli autobus non vengono annunciate e l’autista non si ferma se un passeggero non prenota la fermata. Per assicurarvi di non perdere la vostra fermata, fate sapere al conducente dove dovete andare quando salite sul mezzo o seguite la mappa GPS sul vostro cellulare mentre siete a bordo così da sapere quando prenotare la fermata.

Dove stare

Immagine dello spazio abitativo di NY-17335 con divano, tavolino da caffè e letto.

Questo appartamento monolocale ammobiliato, disponibile per soggiorni di un mese o più è solo uno dei tanti appartamenti che offriamo a Williamsburg, a Brooklyn. (Rental ID: NY-17335)

State tentando di decidere a quale aeroporto atterrare o che appartamento prendere in affitto affinché sia comodo per il JKF? Date un’occhiata a questi quartieri molto popolari che sono serviti direttamente dalle linee metropolitane accessibili dall’Aeroporto JFK:

Trying to decide which airport to fly into, or pick an apartment rental convenient to JFK? Check out these popular neighborhoods that are directly served by subway lines accessible from JFK Airport:

New York Habitat ha una vasta selezione di appartamenti ammobiliati, camere in affitto e case vacanze tra Brooklyn e Manhattan. Chiedete maggiori informazioni riguardo questi quartieri al vostro agente!

State sereni con New York Habitat

Che stiate venendo a New York per mesi o per una breve vacanza, prenotare un appartamento ammobiliato con New York Habitat può aiutarvi a semplificare il vostro arrivo. Ecco come:

Ma non prendete per buona solo la nostra parola! Di seguito, potete trovare delle testimonianze di clienti passati che si sono avvalsi dell’approccio unico di New York Habitat per affrontare un cambio di piani inerente al proprio viaggio.

Cosa fare in caso di cambiamenti di piani durante il viaggio: le esperienze dei nostri clienti

A volte capita un imprevisto e i nostri piani per il viaggio non vanno lisci come si spera. A prescindere dalla situazione in cui vi trovate, siamo pronti a mettere al vostro servizio i nostri trent’anni di esperienza per aiutarvi a risolvere il problema. Inoltre anche i nostri gentili proprietari sono a disposizione per assistervi al meglio. Per esempio, ecco alcuni casi con cui ci siamo trovati a che fare in passato:

  • Infografica di New York Habitat che mostra le recensioni dei clienti passati che descrivono i benefici di entrare in contatto con un proprietario di appartamento.

In New York Habitat, ambiamo a personalizzare la vostra esperienza di affitto. Quando prendete un appartamento con noi, potete viaggiare o trasferirvi con la consapevolezza che avrete la presenza reale di qualcuno che vi aiuti con qualsiasi problema voi possiate incontrare. Se state cercando di mettervi in contatto con uno dei nostri agenti per avere qualche aiuto con la ricerca del vostro appartamento, usate il nostro modulo per mandare una richiesta. Non vediamo l’ora di trovare l’appartamento ideale per voi!